InForma by Wellstore.it

Osteoporosi e Magnetoterapia

Stampa PDF

Magnetoterapia a bassa frequenza per prevenire e curare l'osteoporosi

Che cos'è l'osteoporosi?

L'osteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro legata all'invecchiamento e alla conseguente riduzione della densità ossea. Colpisce almeno il 40% delle donne dopo la menopausa e fino al 90% degli over 90.

L'osteoporosi è caratterizzata dalla riduzione della massa ossea e dalla compromissione dell'architettura scheletrica che diventa particolarmente fragile, e quindi più sensibile al rischio di  fratture anche a seguito di traumi di modesta entità.  Le fratture più tipiche legate all'osteoporosi sono quelle a carico di Vertebre, Femore e Polso. Le prime sono quelle che più compromettono  la qualità della vita degli anziani: a seguito di esse si verifica una variazione della posizione delle coste, che si inclinano in avanti assieme a tutta la gabbia toracica, che quindi si abbassa. In questa situazione si possono presentare dolori anche molto forti. Inoltre, il curvarsi della gabbia toracica in avanti ha conseguenze anche sulla funzione stessa degli organi interni, specie sulla funzionalità respiratoria, perché il movimento del diaframma ne risulta in parte ostacolato. Le sedi più colpite da fratture vertebrali sono le ultime vertebre dorsali e dorsali medie. Viene infine aggiunto che anche la postura cifotica, unita all'andatura spesso più incerta dell'anziano e alla diminuzione del senso d'equilibrio, può causare pericolose cadute, che a loro volta possono portare a fratture di arti, spalla, gomito o, caso ancor più grave, del femore prossimale, cioè dell'anca.

Proprio quest'ultima, infatti, costituisce il più grave pericolo per l'anziano, trattandosi di una lesione molto grave, che richiede l'esecuzione di un intervento chirurgico. Se il ricovero ospedaliero di per sé è relativamente breve, ben più lunga è la fase di riabilitazione, anche se in genere essa ha un buon successo anche nei pazienti più anziani, che di solito riacquistano una buona autonomia. Vi sono però anche casi più gravi, nei quali l'anziano non riesce più a riacquistare piena autonomia ed è costretto a spostarsi per mezzo di ausili, fino ai casi limite in cui deve muoversi in sedia a rotelle e necessita di continuo aiuto a domicilio o di essere ricoverato in una struttura protetta. 

La Magnetoterapia per la prevenzione e la cura dell'osteoporosi

La magnetoterapia, ovvero quella terapia che sfrutta l'energia elettromagnetica per la rigenerazione dei tessuti avvalendosi dell'azione di un campo magnetico, se utilizzata ad intensità basse, non superiori a 100G e frequenze ridotte, non maggiori di 100 Hz, è una metodica non invasiva e particolarmente indicata per la stimolazione della rigenerazione delle fratture e per rallentare il processo di diminuzione della densità ossea innescato dall' osteoporosi.

Applicata in modo mirato per la guarigione di fratture e patologie localizzate, o in modo totale cioè sottoponendo l'intero organismo al trattamento  per la stimolazione del riequilibrio dell'intero metabolismo e per favorire il rallentamento della perdita di sostanza minerale ossea dovuta all'osteoporosi, la magnetoterapia è efficace perché i campi magnetici pulsati  interagiscono con le strutture cellulari, favorendo il recupero delle condizioni fisiologiche di equilibrio. A livello di organi e strutture anatomiche questi effetti si traducono in analgesia, riduzione dell'infiammazione, stimolo al riassorbimento degli edemi. In più i campi magnetici pulsati hanno un particolare effetto di stimolazione della migrazione degli ioni Calcio all'interno dei tessuti ossei, che è in grado di indurre il consolidamento della massa ossea e favorire la riparazione delle fratture.

Magnetoterapia I-Tech a bassa frequenza per la cura dell'osteoporosi

I-Tech Medical Division, marchio di proprietà IACER e azienda specializzata in particolar modo nel settore della progettazione e realizzazione di apparecchiature medicali destinate alla terapia fisica, ha immesso sul mercato due magnetoterapie a bassa frequenza e quindi adatte alla cura dell'osteoporosi: Mag 2000 e Mag 2000 Plus e, con disponibilità a partire da giugno 2011, OSTEOMAT, un materassino componibile con il posizionamento mirato dei magneti che ha la peculiarità di poter essere assemblato a seconda delle necessità del paziente, permettendo di trattare più parti del corpo contemporaneamente.

 

VEDI TUTTE LE MAGNETOTERAPIE HI-TECH 


 

 

 

NEWS

WellStore amplia il reparto boxe e arti marziali con due prestigiosi marchi: Everlast e Sphinx